La voglia di porno non è solo una cosa prettamente maschile. Alcuni ultimi sondaggi hanno rilevato che anche le donne, navigano su siti porno.Sondaggio effettuato da www.pornopizza.it

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone


Come eliminare il calcare dal soffione della doccia Una doccia senza calcare? È facile!

<-- fine codice plavid -->
Pubblicità
Il video sarà disponibile tra secondi

La presenza di calcare nella doccia rappresenta spesso un problema: non solo perché conferisce alla doccia un aspetto poco gradevole dal punto di vista estetico, ma anche perché rischia di comprometterne l’efficienza.
Vediamo, dunque, quali sono i trucchi da mettere in pratica per prevenire la formazione di calcare.

In primo luogo, è bene sapere che, se gli zampilli provenienti dal soffione assumo una direzione diversa rispetto alla norma, è opportuno smontarlo e pulirlo in maniera adeguata.

Il box doccia Dopo aver indossato dei guanti protettivi, il soffione deve essere immerso all’interno di una bacinella contenente una soluzione con anti-calcare chimico e acqua: al posto dell’anti-calcare, si può usare anche dell’aceto di vino bianco. L’immersione deve durare almeno quindici minuti se si usa l’anti-calcare, e almeno trenta minuti se si usa l’aceto. Una volta finito l’ammollo, il soffione deve essere sciacquato sotto l’acqua, passando tra le varie parti uno spazzolino da denti vecchio al fine di rimuovere qualsiasi tipo di incrostazione: nel caso in cui notiamo dei forellini ostruiti, si può ricorrere a un ago.


Può accadere, comunque, che siano presenti delle incrostazioni che vengono via con molta difficoltà, specialmente quando l’acqua nelle tubature è molto dura, cioè calcarea. In questo caso, l’unica soluzione è quella di sostituire il soffione ormai irrimediabilmente danneggiato.
Se, tuttavia, non si vuole arrivare a una decisione tanto drastica, è opportuno attuare una prevenzione sufficientemente accurata.


Sarebbe opportuno, in particolare, adottare un addolcitore, che diminuisca la quantità di calcare presente nell’acqua, e comunque disporre di uno spruzzino al cui interno sia contenuta una soluzione formata da acqua decalcificata e aceto bianco in parti uguali: tale soluzione deve essere spruzzata dopo la doccia all’interno del soffione, e lasciata agire per un quarto d’ora. Quindi, bisogna asciugare il soffione con un panno umido, e passarlo sotto altra acqua, a sua volta decalcificata (vale a dire bollita e poi lasciata raffreddare).
fonte:http://www.soluzionidicasa.com/idee-casa/buone-idee/come-eliminare-il-calcare-dal-soffione-della-doccia_43675735.htmbagno-130201162728_medium

Ero arrivata a pesare 85 kg, il mio ragazzo mi aveva lasciata e dal dolore mi sono buttata sul cibo, ma poi la svolta, ecco come ho fatto a dimagrire senza sforzi esagerati, seguendo questo articolo CLICCA QUI


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>