La voglia di porno non è solo una cosa prettamente maschile. Alcuni ultimi sondaggi hanno rilevato che anche le donne, navigano su siti porno.Sondaggio effettuato da www.pornopizza.it

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone


Brasile 2014, il grande escluso Ibrahimovic: “Senza di me Mondiale senza senso”

<-- fine codice plavid -->
Pubblicità
Il video sarà disponibile tra secondi

La Svezia ha fallito l’appuntamento con i Mondiali e cone lei Ibrahimovic ‘capitano’ della squadra degli esclusi che annovera tra gli altri Hamsik, Skrtel, Vargas, Bendtner, Handanovic, Pizarro.
Dopo la supersfida tra Svezia e Portogallo che ha sorriso a Cristiano Ronaldo autore dei 4 gol che in due match hanno qualificato la nazionale lusitana, il ‘capitano’ della lista dei grandi esclusi dal prossimo Mondiale in Brasile 2014 è senza dubbio Zlatan Ibrahimovic. Che ha pur segnato due reti nello spareggio decisivo ma che non è riuscito a trascinare la propria nazionale alla meta più importante. Una sconfitta che sa tanto di un ‘addio’ anticipato del campione in forza al PSG che ha fallito l’ultima possibilità di approdare ad un Mondiale (in cui non ha mai segnato un gol), altra bestia nera nella carriera dello svedese, insieme al miraggio Champions League.

La ‘bestia nera’ insieme alla Champions – Le parole della vigilia erano state chiare: “Come finirà la sfida col Portogallo? Lo sa soltanto Dio e ce l’avete di fronte“. Ma ‘Dio’ non ce l’ha fatta, sotto i colpi di Cristiano Ronaldo, micidiale e letale in 180 minuti tra andata e ritorno: 4 gol, tre in casa della Svezia. Trionfo lusitano e per il fenomeno del Real Madrid sempre più vicino alla consacrazione del Pallone d’oro 2013. Per Zlatan due gol e tanta amarezza per aver fallito l’ultima occasione utile per arrivare ad un Mondiale. Dove non ha mai segnato un gol in carriera e mai più potrà farlo. Una piccola macchia in un palmares invidiabile, che si unisce all’”ossessione” Champions League, altro trofeo che insegue da sempre e che da sempre gli sfugge ogni volta. Ai Mondiali, Ibra con la Svezia ha partecipato nel 2002 e nel 2006 ma non ha mai lasciato il segno come di solito fa: 5 presenze e 0 reti all’attivo.

Addio Mondiale, addio Nazionale – Una sconfitta che preannuncia anche il ritiro dalla Nazionale svedese. Già in passato era capitato altre due volte vedere Ibrahimovic accantonare la maglia del proprio Paese, ma questa volta sembra quella definitiva: “Per me è stato l’ultimo tentativo per provare a raggiungere il Mondiale con la Nazionale. Sicuramente d’ora in poi quando giocherò non penserò alla Nazionale. Ma un Mondiale senza di me è poca cosa, non c’è davvero nulla da guardare e non vale nemmeno la pena aspettarlo con ansia“.

I grandi esclusi dal Brasile – Zlatan Ibrahimovic guida la schiera degli esclusi. Insieme al capitano della Svezia, hanno perso il treno per il Mondiale in Brasile anche la Slovacchia di Marek Hamsik di Škrtel e Kucka, l’Ucraina di Anatoliy Tymoshchuk, la Slovenia di Handanovic e Ilicic, la Danimarca di Schmeichel e Bendtner, il Perù di Pizarro e Manuel Vargas.

fonte http://calcio.fanpage.it/brasile-2014-il-grande-escluso-ibrahimovic-senza-di-me-mondiale-senza-senso/

Ero arrivata a pesare 85 kg, il mio ragazzo mi aveva lasciata e dal dolore mi sono buttata sul cibo, ma poi la svolta, ecco come ho fatto a dimagrire senza sforzi esagerati, seguendo questo articolo CLICCA QUI


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>