La voglia di porno non è solo una cosa prettamente maschile. Alcuni ultimi sondaggi hanno rilevato che anche le donne, navigano su siti porno.Sondaggio effettuato da www.pornopizza.it

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone


Hello Kitty non è una gatta, ma una bimba

<-- fine codice plavid -->
Pubblicità
Il video sarà disponibile tra secondi

“Hello Kitty” celebra i suoi 40 anni con una mostra a Los Angeles, ma la società produttrice rivela: “Non è una gatta, ma una bimba. È nata e vive a Londra e frequenta la terza elementare”.
Una sconcertante rivelazione a 40 anni dalla creazione di Hello Kitty. Il personaggio creato da Yuko Shimizu nel 1974, nato come portamonete e diventato in tutto il mondo noto come marchio di abbigliamento, oggettistica, fumetti e cartoon, parte integrante della cultura di massa americana (e successivamente del pianeta), non è una gattina ma una ragazzina. Lo ha rivelato la stessa casa produttrice, la Sanrio, nell’allestimento di una mostra dedicata ai 40 anni del personaggio. Una correzione fatta alla curatrice e antropologa Christine R. Yano, che si è vista così rispondere dalla casa produttrice:
Hello Kitty non è una gatta, è un personaggio dei cartoni animati. È una ragazzina, un’amica, ma non una gatta. Non viene mai rappresentata sulle quattro zampe perché cammina e siede come una creatura a due zampe. Possiede un gatto, si chiama Charmmy Kitty.
La Sanrio ha anche rivelato che il vero nome del personaggio è “Kitty White”, di nazionalità inglese e abitante della periferia nord di Londra. Nata da George e Mary White, ha una sorella gemella di nome Mimmy. Sul portale ufficiale c’è tutta la famiglia raffigurata proprio come se fossero dei gatti, ma guai a chiamarli così: per la Sanrio, questi sono umani in quanto bipedi. “Hello Kitty”, un successo planetario senza precedente, che però ha un significato speciale soprattutto per gli asiatici d’America. Negli anni del suo boom negli Usa, i cinesi e giapponesi d’America si sentivano orgogliosi che un prodotto così facilmente riconducibile alla loro cultura, avesse guadagnato tanta popolarità diventando in così poco tempo un vero e proprio status symbol per tutte le ragazze.

La mostra si terrà presso il Japanese American National Museum di Los Angeles dall’11 ottobre 2014 al 26 aprile 2015. Saranno previste letture, panel e workshop sulla storia e le strategie utilizzate per la diffusione del marchio, un appuntamento a 360° sul gatto più famoso del mondo. Pardon, sulla ragazzina…
Sei in sovrappeso e vuoi metterti in forma per l’estate? Allora stai leggendo qualcosa che ti farà DIMAGRIRE rapidamente e senza sforzi!
Metodo NATURALE che ti può far perdere 38 Kg in SOLI 2-3 Mesi! Provalo SUBITO -60% GRATIS CON UN CLICK QUI

continua su: http://www.fanpage.it/hello-kitty-non-e-una-gatta-ma-una-bimba/#ixzz3F3kyHFx6
http://www.fanpage.it

Ero arrivata a pesare 85 kg, il mio ragazzo mi aveva lasciata e dal dolore mi sono buttata sul cibo, ma poi la svolta, ecco come ho fatto a dimagrire senza sforzi esagerati, seguendo questo articolo CLICCA QUI


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>