La voglia di porno non è solo una cosa prettamente maschile. Alcuni ultimi sondaggi hanno rilevato che anche le donne, navigano su siti porno.Sondaggio effettuato da www.pornopizza.it

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone


Heather Parisi: “Una calunnia ha macchiato oltre 20 anni di carriera”

<-- fine codice plavid -->
Pubblicità
Il video sarà disponibile tra secondi

Heather Parisi torna a commentare la spiacevole calunnia che pare l’abbia coinvolta da qualche anno, secondo la quale sarebbe scomparsa in Cina a causa di presunti problemi giudiziari del marito Umberto: “Mi infastidisce, o meglio più che infastidisce mi rattrista”.
Heather Parisi non riesce a capacitarsi di come, da qualche anno, si sia scatenata una bufera mediatica sul suo conto, tale da rappresentare quasi una minaccia per i suoi 20 anni di onorata carriera. È tempo ormai che la sua assenza televisiva viene giustificata come una sorta di “fuga in Oriente”, motivata dalla necessità di rifugiarsi in Cina a causa di presunti e quanto mai verificati guai giudiziari del marito Umberto. Aveva già risposto sul suo blog, nel 2011, con una dichiarazione molto infastidita e volta sopratutto a coloro che stavano cercando di infangare il suo buon nome: “Conosco i miei polli …… !! E ne avevo con largo anticipo previsto le mosse. Non sarà tuttavia tale S. L. di cui mi sono sconosciute le credenziali di giornalista, a distrarmi dalla mia proverbiale riservatezza. Se non fosse perché ho ricevuto centinaia di mail di stima, non mi sarei nemmeno accorta di cotanta banale superficialità, sciatteria e falsità, dal momento che non seguo le notizie riportate su certi quotidiani e su certi TG. Ringrazio tutti per l’affetto e ribadisco NO COMMENT“.

Torna oggi, sulle pagine del settimana Gente, a rimarcare la sua linea di difesa, sebbene non si sia mai sentita davvero attaccata per avvenimenti, a suo dire, mai accaduti e spiacevoli conseguenze mai subite:

Basta una calunnia detta un pomeriggio per macchiare oltre vent’anni di una carriera costruita sulla fatica e sul rispetto, sul lavoro duro e l’onestà. Noi e i nostri cari sappiamo qual è la verità, ma mi infastidisce, più che infastidisce rattrista, che ci sia ancora gente che dica: La Parisi è scappata in Cina.

In quanto ai suoi progetti futuri, sembra sempre più intenzionata a mettere insieme i pezzi più importanti della sua vita per un’autobiografia dettagliata, centrata principalmente sul suo percorso come donna e come grande artista dello spettacolo italiano:

Ho cominciato a raccogliere materiale, a buttar giù pensieri. Voglio raccontare davvero chi è Heather Parisi, le pazzie fatte per amore della danza, gli anni del successo e quelli nuovi. I tanti incontri, buoni e meno buoni.
La DIETA di cui stanno parlando tutti e che consiglia anche la mitica Belen FUNZIONA realmente, Ho perso 14 kili in 4 settimane grazie
alla nuovissima dieta del momento! Posso assicurarvi che la dieta funziona sia con gli uomini che con le donne e che costa veramente poco!
Nessun pericolo di truffa, pagherete la dieta solo quando la riceverete a casa (pagherete direttamente al postino) in più Se non dimagrite
14 chilogrammi in 4 settimane Ti rimborsano il 100% del del prodotto (potrai richiedere il rimborso entro 60 giorni dalla data di pagamento)
Per richiedere la dieta andate sul loro sito: http://tinyurl.com/la6vllo una volta nel sito cliccate su: Ordina Ora
(scritta in arancione) LA SPEDIZIONE è GRATUITA!

continua su: http://gossip.fanpage.it/heather-parisi-una-calunnia-ha-macchiato-oltre-20-anni-di-carriera/#ixzz3MRw1IcEw
http://gossip.fanpage.it

Ero arrivata a pesare 85 kg, il mio ragazzo mi aveva lasciata e dal dolore mi sono buttata sul cibo, ma poi la svolta, ecco come ho fatto a dimagrire senza sforzi esagerati, seguendo questo articolo CLICCA QUI


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>