La voglia di porno non è solo una cosa prettamente maschile. Alcuni ultimi sondaggi hanno rilevato che anche le donne, navigano su siti porno.Sondaggio effettuato da www.pornopizza.it

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone


Ballando con le stelle 2016: Rita Pavone e Iago Garcia di “Il Segreto” nel cast

<-- fine codice plavid -->
Pubblicità
Il video sarà disponibile tra secondi

Arrivano finalmente i primi due concorrenti ufficiali dello show al via dal 20 febbraio. “Mostreranno lati della loro personalità che il pubblico non conosce”, promette Milly Carlucci, mentre sia la mitica cantante che l’attore noto per il ruolo dl perfido Olmo si sono detti entusiasti.
Si riparte con “Ballando con le Stelle”, al via su Raiuno a partire da sabato 20 febbraio. Dopo tanta attesa, ecco arrivare finalmente i nomi dei primi due concorrenti: saranno Rita Pavone e Iago Garcia, come annunciato ufficialmente sull’ultimo numero di DiPiù. Se la mitica attrice e cantante non ha bisogno di presentazioni, il secondo nome è stranoto solo ai fan di “Il Segreto”: Garcia è infatti interprete del cattivo e odiatissimo Olmo nella telenovela spagnola, come pure di Justo Nunez in “Una vita”. “A Ballando con le Stelle tutti e due mostreranno lati della loro personalità che il pubblico non conosce. E, che sono sicura, li renderanno ancora più amati”, ha raccontato la conduttrice Milly Carlucci alla rivista.
Rita Pavone: “Ballando è uno dei miei programmi preferiti”

A 70 anni compiuti, la Pavone si è detta felicissima di partecipare, anche se non ha ambizioni di vittoria:

Ballando con le Stelle è un’avventura che mi entusiasma. Non lo prendo come una gara, perché non punto a vincere: punto a dare il meglio di me e a fare la migliore figura possibile. E’ un programma che amo molto: l’ho sempre guardato fin dal primo anno. E ora sono felice di passare ‘dall’altra parte dello schermo’ e di entrare nel cast di uno dei miei programmi preferiti. Quando Milly mi ha cercato per Ballando con le Stelle, credevo che mi volesse in giuria. Quando mi ha detto che invece mi voleva come concorrente sono rimasta senza fiato. Le ho risposto: ‘Beh, forse potrei fare la ‘ballerina per una notte’, ospite di una puntata. (…) A dodici anni mi esibivo nei localo di Torino, la mia città natale, come ballerina di rock’n’roll acrobatico in coppia con mio fratello Carlo. E a ventuno anni, nel 1966, nel varietà Studio Uno, ho ballato in tv con Hermes Pan, il coreografo del leggendario ballerino americano Fred Astaire. Certo, Ballando con le stelle è un’altra cosa: dovrò ballare in tutti gli stili, imparare tanti passi nuovi. Ma io adoro imparare cose nuove: mi fa restare giovane, mi rigenera.

Iago Garcia: “Ho accettato perché voglio lavorare in Italia”

Entusiasta anche Garcia:

Ho accettato senza esitare proprio perché ballare è qualcosa che non ho mai fatto prima: per sentirmi vivo, io ho bisogno di correre rischi, di mettermi continuamente alla prova. Ma la proposta di Milly mi ha riempito di entusiasmo anche per un altro motivo. Da tempo volevo dare una svolta alla mia carriera e iniziare a lavorare in Italia: mi sono anche messo a studiare l’italiano proprio per questo. E Ballando con le Stelle mi sembra il modo ideale per cominciare.da segreto2

Gli attori della telenovela spagnola, complice l’enorme successo su Canale 5, sembrano molto affezionati alla tv italiana. Non c’è settimana in cui “Verissimo” non ospiti membri del cast, per non parlare del caso di Jonas Berami, che ha addirittura partecipato come tronista a “Uomini e donne”.

continua su: http://tv.fanpage.it/ballando-con-le-stelle-2016-rita-pavone-e-iago-garcia-di-il-segreto-nel-cast/
http://tv.fanpage.it/

Ero arrivata a pesare 85 kg, il mio ragazzo mi aveva lasciata e dal dolore mi sono buttata sul cibo, ma poi la svolta, ecco come ho fatto a dimagrire senza sforzi esagerati, seguendo questo articolo CLICCA QUI


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>