La voglia di porno non è solo una cosa prettamente maschile. Alcuni ultimi sondaggi hanno rilevato che anche le donne, navigano su siti porno.Sondaggio effettuato da www.pornopizza.it

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone


Vivere in un Albero Bianco a Montpellier: ecco l’ultima ‘follia architettonica’ di Sou Fujimoto

<-- fine codice plavid -->
Pubblicità
Il video sarà disponibile tra secondi

sou-fujimoto-architectural-folie-of-the-xxith-century1Sou Fujimoto ha progettato una torre a forma di albero come parte di un piano di ‘follie moderne’ per Montpellier.
56 metri d’altezza, 17 piani, 120 appartamenti e in alto, un ristorante, un bar e una galleria d’arte: ecco l’ultimo progetto dell’architetto giapponese Sou Fujimoto per la città di Montpellier, l’Arbre Blanc (l’albero bianco). Questo è il primo progetto di un ambizioso programma di 12 edifici, denominato “Follie architettoniche” declinato in diverse aree di Montpellier.
“Mi sono ispirato direttamente al clima di Montpellier e al modo di vivere gli spazi esterni dei cittadini”, ha detto Fujimoto. L’edificio sarà caratterizzato da un corpo curvo che ricorda un tronco d’albero, mentre i balconi dei suoi 120 appartamenti sono stati progettati per spingersi verso l’esterno come le foglie che cercano la luce del sole. Le case avranno diverse direzioni, consentendo ai futuri residenti di selezionare gli orientamenti che meglio si adattano ai loro stili di vita: ciascuno dei residenti del grattacielo selezionerà una pianta preferita da un elenco di possibili configurazioni, incoraggiando un’architettura di libera scelta con una serie di spazi modulari.
L’Albero Bianco sarà costruito tra il 2015 e la fine del 2017, in posizione strategica tra il centro città e i quartieri di nuova concezione, a metà strada tra la vecchi e la nuova Montpellier. La struttura di 10.000 metri quadrati si sviluppa organicamente con una forma naturale che sembra essere stata scolpita nel tempo. Questa ‘Follia Architettonica del 21° secolo’ è principalmente il frutto di un incontro tra il Giappone e il Mediterraneo.
Il progetto di Fujimoto sarà un punto di riferimento nello skyline urbano regionale. Una prospettiva esclusiva sulla zona circostante, un faro per tutti i residenti della città e i visitatori. Un punto di partenza da cui contemplare e contenere tutte le bellezze di Montpellier: la morfologia del territorio, l’acqua, il desiderio di terre lontane e il ricco patrimonio storico di Montpellier. Un simbolo del Mediterraneo, un punto di incontro tra Europa, Africa e Asia.

continua su: http://design.fanpage.it/l-albero-bianco-di-montpellier-la-follia-architettonica-di-sou-fujimoto-ispirata-alla-natura/#ixzz2wLA3ZyTW
http://design.fanpage.it

Ero arrivata a pesare 85 kg, il mio ragazzo mi aveva lasciata e dal dolore mi sono buttata sul cibo, ma poi la svolta, ecco come ho fatto a dimagrire senza sforzi esagerati, seguendo questo articolo CLICCA QUI


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>